Social Innovation e modelli sostenibili di formazione

Segnaliamo questo bellissimo articolo, che descrive come la scuola deve radicalmente trasformarsi, nel suo modo e ruolo di educatore, e diventare formatore, abbinando nuove dottrine di insegnamento, agli strumenti, rivedendo gli spazi e la gestione del tempo in funzione di un nuovo approccio sostenibile.

Riportiamo qui un breve estratto molto interessante:

Tre sono le “dimensioni”, strettamente interconnesse, che forniscono il contesto di riferimento per i processi di innovazione innescati dalle Idee: didattica, spazio e tempo. La didattica è il motore delle scelte che vanno ad impattare su tempo e spazio; il punto di partenza per innescare un cambiamento che superari le rigidità del calendario scolastico, l’orario delle lezioni e la parcellizzazione delle discipline da un lato (dimensione tempo), i limiti strutturali dell’aula con i banchi allineati e gli arredi fissi che confliggono con la dinamicità dei processi comunicativi resi possibili dalle ICT (dimensione spazio).

Vi rimandiamo al link qui sotto tratto da http://www.agendadigitale.eu

http://www.agendadigitale.eu/smart-cities-communities/avanguardie-educative-proposte-di-innovazione-sostenibile_1491.htm

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...