Quanto c’è stato di digitale nelle elezioni regionali 2015?

 

Una breve e non scientifica analisi da cui si ricava però, con pochissime eccezioni tra i candidati presidenti, una comunicazione ancora in continuità con il passato, ma anche una tendenza sempre maggiore ad una presenza non marginale dei temi del digitale e dell’innovazione. Con una strada ancora lunga verso l’Open Government

Tratto da

http://www.agendadigitale.eu/

di Nello Iacono, Stati Generali dell’Innovazione, per approfondire la notizia clicca il link qui sotto

Quanto c’è stato di digitale nelle elezioni regionali 2015.

Annunci

2 pensieri su “Quanto c’è stato di digitale nelle elezioni regionali 2015?

  1. Eppur si muove! Aumenta la consapevolezza ma siamo ancora in ritardo ! E sempre più convinti che la differenza (e fattore critico di successo) non la faranno (purtroppo ?) i programmi (spesso simili quando non copiati e comunque noiosi e ripetitivi) ma soprattutto gli strumenti di comunicazione, quelli che “entrano” – a volte a piedi uniti – nelle case e nei devices, stimolando l’interattività e il confronto diretto.

    Liked by 1 persona

    1. la robotica, se non gestita nel modo giusto, può scatenare la disoccupazione di massa e il collasso economico della nostra società.

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...